Sulle orme di Roby

INSEGNANTI PER IL NEPAL – Associazione Roby Piantoni O.N.L.U.S.
(Progetto in collaborazione con Friends of Nepal – Kathmandu)

Il progetto Insegnanti per il Nepal ha come obiettivo il sostegno economico della scolarizzazione dei bambini che vivono nei villaggi più remoti della Valle del Makalu, Nepal.

La prima fase del progetto prevedeva il sostegno di un’unica scuola, la Prabuddha Primary School di Norbuchaur, un piccolo villaggio a due giorni di cammino dalla cittadina di Kandbhari, villaggio su cui si era concentrata l’attenzione di Roby. Con il passare degli anni le scuole bisognose del nostro aiuto sono diventate sempre di più.

L’ASSOCIAZIONE
ROBY

I progetti

L’Associazione Roby Piantoni O.N.L.U.S. ha come obiettivo quello di sostenere lo sviluppo culturale e sociale delle popolazioni più povere che vivono tra le montagne più alte al mondo.

Insegnanti Per il Nepal
INSEGNANTI PER IL NEPAL
Street Doctor
STREET DOCTOR

News ed Eventi

Resta aggiornato sulle ultime novità della nostra associazione

Dona il tuo 5×1000

16/05/2019|News|

Per noi ogni tuo piccolo gesto conta! Aiutaci a sostenere i nostri progetti donando il tuo 5x1000 nella dichiarazione dei redditi di quest'anno.

ARCHIVIO NEWS

Io mi sento pronto. Ho mille dubbi ma sento che qualcosa di buono in me per la quota c’è.
Se va bene…altrimenti è solo sfiga…alla prossima.

- Roby Piantoni

Qui la fatica non è un optional, qui deve essere ROUTINE. Bisognerebbe riuscire, e questo è il massimo dell’allineamento e adattamento, a non domandarsi mai, prima di una salita, prima di montare un campo o prima di arrivare in cima, quanta fatica dovrò andare a fare.

- Roby Piantoni

La cosa bella è che quando scendo dalla cima sento che riacquisto forze, mi sento molto meno stanco rispetto a prima. Il mio passo è regolare, è ovvio che sono sempre stanco ma forse la stanchezza è la condizione standard in cui ti trovi quando sei in quota. Devi imparare a conviverci. Ti alzi al mattino e sei stanco, però vai.

- Roby Piantoni

Sono contento. Contento per tutto quello che mi sta succedendo: la montagna la fatica, il riposo, il dormire, mangiare, la famiglia, tu…

- Roby Piantoni

Ho bagnato il cuscino di lacrime stamattina. Sono piccolo, ho poche cose. Ho solo quel che occorre. Senza ingombri. Ho poche cose: HO TUTTO!

I miei polmoni respirano anche a 8000m. Cos’è che mi occorre ancora oltre a questo?

- Roby Piantoni

Non avevi mai pensato, quando fai i conteggi con le dita e non ti bastano le dita, di contare le falangi? I nepalesi fanno così.

- Roby Piantoni

Stasera fuori c’è un freddo cane. Le mie dita adesso sono “mute”. Pungono le ultime falangi ma appena mi chiudo nel sacco riesco a scaldarmi.

- Roby Piantoni

Sono quasi muto. Continuamente mi vieni in mente tu e tutti a casa, ma poi vi scaccio dalla mente. Voglio stare concentrato. Ho voglia di pensare a voi…ma non voglio, x ora non voglio, intanto no.

- Roby Piantoni

Domani mattina si parte. Il tempo non è il massimo x ora ma speriamo in una finestra di bello che dovrebbe cominciare dopodomani. Sono disposto a faticare tanto, a impegnarmi a fondo ma sono disposto anche, se necessario, a rinunciare a tutto e scendere.

- Roby Piantoni

Che bel sogno che si è realizzato!!! Sono in tenda all’ABC e poco fa mi sono messo a piangere da solo, siamo stati in cima al mondo!! Per il mondo, per la vita della Terra è poca roba, ma per la mia vita è molto!!! Eravamo in paradiso, in un mondo ovattato, al limite dell’atmosfera respirabile. Io il Marco e basta, l’Everest per noi.

- Roby Piantoni

Sostieni i progetti

DONA ORA

ASSOCIAZIONE
ROBY PIANTONI O.N.L.U.S.

Sede legale
Via Magnone, 4a – 24020 Colere (BG)
C.F.: 03692740164

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornato

* Indica campo obbligatorio